L'auto sicura...

...evita incidenti

I sistemi d'assistenza alla guida aiutano il conducente e possono così correggere errori di guida o, se del caso, intervenire correggendo. Perciò: all'acquisto di un'automobile, informatevi sui sistemi d'assistenza alla guida. Sono particolarmente sensati i distanziatori, gli assistenti alla frenata d'emergenza e alla tenuta della corsia.

...protegge in caso d'incidente

Non c'è dubbio: grazie a cellule per i passeggeri stabili e agli airbag, oggi la protezione degli occupanti è buona o molto buona sia per le piccole utilitarie sia per i veicoli nuovi di maggiori dimensioni. Deve però ancora migliorare la protezione degli altri utenti della strada. Anche oggi si costruiscono ancora automobili che, in caso di collisione, mettono gravemente in pericolo i pedoni e i ciclisti. Ma ci sono anche le lodevoli eccezioni. Queste ultime mostrano che non c'è alcuna contraddizione fra una buona protezione degli occupanti e una buona protezione dei pedoni.

...è sicura quanto il suo conducente

I sistemi d'assistenza alla guida diventano sempre più raffinati. Però servono a poco se il fattore di sicurezza più importante, la persona alla guida, diventa un elemento d'insicurezza. Perché guida troppo veloce. Oppure perché non allaccia la cintura di sicurezza.

Sicurezza o protezione dell'ambiente?

Fortunatamente ci sono sempre più vetture che sono sicure e accettabili anche dal profilo ambientale. Ampie informazioni sull'impatto ambientale dei diversi modelli d'auto sono disponibili nell'EcoMobiLista - la guida dell'ATA all'acquisto di un'auto secondo criteri ecologici. L'EcoMobiLista valuta le vetture in base alle emissioni di CO2, al carico di sostanze inquinanti e alle emissioni foniche. Oltre alla valutazione ecologica, l'EcoMobiLista offre anche parecchie altre informazioni e consigli attorno al tema dell'acquisto dell'auto.